Bonhams | Automobiles et Automobilia d’exception Le Grand Palais | 7 feb 2019

A wonderful Ferrari duo at Bonhams Automobiles et Automobilia d’exception Le Grand Palais, Paris on 7 feb 2019.

Schermata 2019-02-02 alle 11.06.44




Les Grandes Marques du monde au Grand Palais
7 feb 2019, parti da 11:30 cet with lot 1.

Bonhams | Catalogue Now Online: The Padua Auction, Padova, Auto e Moto d’Epoca, Italy



The Padua Auction

Important Collectors’ Motor Cars

Padova, Auto e Moto d’Epoca, Italy
28 October 2018


Bonhams

RM Sotheby’s Monterey | World record for the 1962 Ferrari 250 GTO sold for $48.4 million

THE MOST VALUABLE CAR EVER SOLD AT AUCTION:
RM SOTHEBY’S SELLS 1962 FERRARI 250 GTO FOR $48.2 MILLION

  • Exceeds Previous Record By Over $10 Million
  • Follows Friday Night Sale of 1963 Aston Martin DP215 For $21.5 Million
  • RM Auto Restoration will present three cars on the lawn at Pebble Beach on Sunday, 26 August
  • Complete results from RM Sotheby’s Monterey sale will be available at rmsothebys.com

25 August 2018 – Tonight in Monterey, California RM Sotheby’s made auction history when a 1962 Ferrari 250 GTO, chassis no. 3413 GT, long considered to be the ‘holy grail’ of the collector car world sold for $48.4 million, becoming the most valuable car ever sold at auction. There were cheers and applause when five-time Le Mans winner Derek Bell stepped out of the car after driving it across the auction block in front of an overflowing salesroom, followed by gasps as auctioneer Maarten ten Holder opened the bidding at the unprecedented level of $35 million. Three collectors bidding via telephone competed for the car, sometimes moving in million dollar increments before it hammered after nearly ten minutes for $44 million, or $48,405,000 with fees.

The numbers-matching GTO was offered with its original engine, gearbox, rear axle and factory Series II body after two decades in the collection of noted businessman, Ferrari enthusiast, and vintage race driver Gregory Whitten, Dr. Whitten commented:

My journey with the 250 GTO has come to an end, but I am excited to see how this fantastic car is enjoyed by the new owner. They will have seen the seemingly unbelievable list of superlatives that are used to describe it – legendary, historic, holy grail – but I can assure them that once they get behind the wheel, they will understand that every one of them is true.”

The remarkable 1962 Ferrari 250 GTO, chassis no. 3413 GT, is the third of a mere 36 examples built, and arguably one of the purest and best of the breed. The GTO began its life as a Series I automobile and was used as a test car by Phil Hill for the 1962 Targa Florio road race, before proceeding to win 1st in class at the event for the next two years. This led the car to claim the 1962 Italian National GT Championship, with victories in 9 out of 10 races.

The sale also saw exceptional results for sports cars and sports-racers, including the 1957 Porsche 550A Spyder that soared over the high estimate to sell for $4.9m, and a 1956 Maserarti A6G/2000 Zagato which fetched $4.5m. Modern super cars showed continued strength with a U.S.-spec Ferrari F40 selling for $1.7m, and the Mercedes-Benz AMG CLK GTR setting a new record for the model at $4.5m.


rmsothebys.com

Bonhams | The Quail Lodge Auction – Catalogue Online

Eventi | Il 50° Anniversario della Dino Ferrari a Maranello

Più di 150 Dino e oltre 300 persone da tutto il mondo si sono radunate a Maranello e alla fabbrica Ferrari sabato 30 giugno per un evento che ha celebrato il 50° anniversario del debutto su strada della prima Dino Ferrari di serie. La Dino, una delle Ferrari più amate e più vendute al mondo, ha avuto una gestazione piuttosto lunga. Equipaggiata con un motore a sei cilindri progettato dal figlio di Enzo Ferrari, la berlina è stata presentata come prototipo al Salone di Parigi nell’ottobre del 1965. Un anno dopo è stato esposto un secondo prototipo, ma è stato lanciato ufficialmente solo nel 1967 a Torino.

Pertanto, il 50° anniversario della vettura avrebbe dovuto essere segnato nel 2017, ma qualsiasi evento commemorativo sarebbe stato oscurato dalle celebrazioni per il 70 ° anniversario della Ferrari. Da qui la decisione di celebrare il mezzo secolo di un altro evento speciale, il debutto su strada del primo modello nel giugno 1968. Sabato 30, le prime auto si sono date appuntamento nel piazzale del Museo Ferrari di Maranello alle 8:30 del mattino, per poi dirigersi verso verso la pista di Fiorano.

Entrate in pista, tutte le auto sono state dirette dalla impeccabile organizzazione a posizionarsi lungo uno schema a formare una meravigliosa composizione, ritratta in un iconico scatto aereo che rimarrà nella storia della casa di Maranello. Subito dopo la magica fotografia eseguita da un drone, le auto sono ripartite per sfilare lungo il tracciato di Fiorano e poi dirigersi alla Fabbrica Ferrari.

Dopo il lunch di benvenuto, tutti i partecipanti sono stati ospiti di uno speciale tour in fabbrica dove finalmente si è potuto ammirare dal vivo con quale cura e maniacale organizzazione vengono al mondo uno ad uno le splendide ed esclusive Ferrari di oggi. In fine, ciliegina sulla torta di una giornata memorabile, la manifestazione si è conclusa con un passaggio trionfale sotto l’arco dell’ingresso storico dalla fabbrica fondata da Enzo Ferrari. Come definire una giornata così se non indimenticabile?


Meridianae & Oredelmondo

Vintage Watches & Cars

 

Bonhams | Catalogue Now Online: The Padua Auction, Padova, Auto e Moto d’Epoca, Italy

 


LANCIA FLAMINIA SPORT 3C COUPÉ – 1962 – Carrozzeria Zagato

• One of fewer than 400 Sport Zagatos made
• Desirable triple-carburettor model
• Professionally restored in Italy in the early 1990s • Recently serviced by Thornley Kelham
• Equipped with removable Marchal fog lamps
• Registered in the UK

€400.000 – €500.000


MASERATI 3500 GT SPYDER – 1960 – Carrozzeria Vignale

• One of circa 242 Vignale Spyders made 

• ZF ve-speed gearbox
• Restored in the late 1990s
• Repainted to concours standard in 2003 

• Registered in the UK

€600.000 – €700.000


THE PADUA AUCTION
Important Collectors’ Motor Cars
Saturday 28 October 2017
Auto e Moto d’Epoca
Padova, Italy

 

 

 

Eventi | Il Mercante in Fiera dal 30 settembre all’8 ottobre a Parma


Non capita tutti i giorni di tuffarsi nelle proprie passioni immerso in una ambiente colmo di oggetti che ti sommergono senza che tu possa organizzare il pensiero per poterli osservare tutti. Dagli orologi ai quadri e all’antiquariato, dai mobili alle auto, dalle cucina alle moto… tutto e di più a Parma come ogni anno ad autunno e primavera… Mercanteinfiera è una vera e propria città antiquaria nella quale più di mille espositori, da tutte le piazze antiquarie europee, esibiscono le proprie scoperte a decine di migliaia di visitatori professionali, collezionisti e cultori della memoria.

E’ un evento unico, uno tra i più importanti appuntamenti del settore su scala europea: più di mille operatori presentano le proprie opere di modernariato, antichità e collezionismo scovate nei loro viaggi. Migliaia di proposte preziose ma anche curiose o solamente “riscoperte di un nostro recente passato”. Due grandi appuntamenti in primavera e autunno a Parma, nel cuore dell’Emilia e dell’Italia, a due passi dal mondo per scegliere tra migliaia di pezzi di stili diversi, verificare le tendenze del mercato, scoprire nuove filiere collezionistiche, conciliare gli affari con un piacevole soggiorno nella capitale della Food Valley, la città della cucina ma anche della musica e dell’arte.

Dall’edizione autunnale di Mercanteinfira 2017, sarà ospitata nel padiglione 4, una sezione speciale curata da MIA PHOTO FAIR, la fiera internazionale d’arte dedicata alla fotografi e all’immagine in movimento.


Dal 30 settembre all’8 ottobre alla fiera di Parma

RM Sotheby’s Ferrari – Leggenda e Passione | La Ferrari Aperta del 2017 realizza € 8.300.000. Record per un ‘auto del XXI Secolo

A celebrare il 70° anniversario della Ferrari una serie di record. Ecco il podio finale…

 

  1. La Ferrari Aperta del 2017 (unico esemplare) ha raggiunto la ragguardevole cifra di €8.300.000. Verrà prodotta con speciale vernice russo fuoco e la doppia striscia bianco Italia sulla linea mediana della carrozzeria, interni neri neri con inserti in pelle rossa. Un record mondiale per un’automobile del XXI secolo, che sarà generosamente donato a Save the Children per un programma internazionale incentrato sull’istruzione.

 

2. Al secondo gradino del podio la Ferrari 250 GT LWB California Spider Scaglietti del ’59, telaio n. 1503 GT. Uno degli ultimi e più desiderati esemplari della sua epoca, in possesso allo stesso proprietario per vent’anni ha realizzato ben € 7,855,000.

 

 

3. Tutti gli occhi erano puntati naturalmente sulla Ferrari 365 GTB / 4 Daytona Berlinetta del 1969 con carrozzeria in alluminio, l’unica nel suo genere. Questa eccezionale auto è stata offerta in condizione di “barn-find”, essendo stata scoperta in Giappone dopo essere stata nascosta per quasi 40 anni in un fienile. Dopo un testa a testa tra vari offerenti, è stata battuta a € 1.807.000, diventando la più preziosa Coupé Daytona mai venduto ad un’asta pubblica.



Complete results from RM Sotheby’s Ferrari – Leggenda e Passione auction are available online at www.rmsothebys.com

 

Sotheby’s | This one-of-one Daytona “alloy” is finally escaping the barn…

L’unica e sola Daytona stradale in alluminio al mondo, un vero purosangue italiano, vedrà di nuovo la luce dal 9 di settembre prossimo, quando conoscerà certamente il suo nuovo scudiero…


Ferrari – Leggenda e Passione

Saturday, September 9, 2017

Ferrari S.p.A. – Pista di Fiorano, Via Villeneuve 23 – Fiorano Modenese, Modena

 

 

Sotheby’s | All’asta in autunno l’unica Ferrari 365 GTB/4 Daytona Berlinetta stradale con carrozzeria in alluminio

Quello che certamente è il sogno di ogni collezionista o appassionato di auto d’epoca si è palesato ad un fortunato individuo giapponese. L’unica Ferrari 365 GTB/4 Daytona Berlinetta con carrozzeria in alluminio, sopravvissuta a una quarantina d’anni di abbandono, è emersa dall’oblio in tutto il suo splendore lo scorso giugno. L’ultimo proprietario, che la acquistò nel 1979, un certo Makoto Tamai, l’ha tenuta inspiegabilmente nascosta in un fienile per quasi 40 anni…

Da una verifica è stato confermato che si tratta dell’unico esemplare mai prodotto dalla casa di Maranello con carrozzeria ultraleggera in alluminio per uso stradale. Tra il 1969 e il 1973 furono prodotte 1200 Daytona ma solo 5 con carrozzeria in alluminio: quattro destinate alle competizioni e una soltanto fatta per circolare tra noi umili mortali… Vedrà certamente un nuovo e fortunato proprietario quando sarà aggiudicata all’asta in autunno da Sotheby’s. Ci si aspetta un ennesimo record…